Scopri i pro e i contro dei diffusori di aromi per ambiente

0
103
diffusori di aromi

Tutto quello che devi sapere sui diffusori di aromi per ambiente: dai semplici modelli a candela fino ai quelli elettrici, a ultrasuoni, con funzione ionizzatrice e cromoterapia.

Cos’è l’aromaterapia?

L’aromaterapia è una tecnica utilizzata per curare disturbi o disfunzioni mediante le proprietà terapeutiche degli stimoli olfattivi benefici.
Il nostro naso capta continuamente ogni sfumatura odorosa e la trasmette al nostro cervello.
Anche se a volte non ce ne rendiamo conto gli odori che percepiamo condizionano il nostro umore e ci guidano su moltissime delle nostre scelte.

La scienza ci dice infatti che gli stimoli olfattivi sono più potenti di quelli visivi e uditivi e i messaggi veicolati dal nostro olfatto raggiungono il nostro subconscio.

Dunque percepire un odore piuttosto che un altro ci aiuta a calmare o potenziare alcuni aspetti del nostro carattere. Attraverso la diffusione negli ambienti di essenze aromatiche naturali come gli oli essenziali si può quindi ottenere un prezioso supporto per la nostra salute, il nostro benessere e il nostro stato psicofisico.

Gli oli essenziali possono essere propagati in casa mediante l’uso dei diffusori di aromi per ambiente.

Tipologie di diffusori di aromi

Prima di vedere le diverse proprietà delle essenze, scopriamo le tipologie di diffusori di aromi.

  • Brucia essenze: non usa l’elettricità per diffondere le essenze. Sono i classici modelli a candela e consistono in un contenitore per l’olio con alla base uno spazio dove si posiziona una candela accesa. Il calore prodotto dalla fiamma scalda la coppa contenente l’essenza che in tal modo sprigiona l’aroma nell’aria. Esteticamente sono tra i modelli più belli ma anche tra i meno sicuri.
  • Diffusore a bastoncini: di certo il meno efficace, consiste in una boccetta contenente gli oli essenziali e la diffusione dell’aroma avvieneattraverso dei bastoncini di legno immersi nel liquido. Probabilmente è il tipo di più economico.
  • Diffusore per oli essenziali a ultrasuoni: trasmette l’aroma più velocemente grazie ad un funzionamento elettrico. In questo caso il diffusore elettrico non ha bisogno di riscaldare l’acqua, questo mantiene intatte le proprietà delle essenze. Inoltre è anche il modello più sicuro.

I diffusori di aromi elettrici in commercio possono inoltre avere delle caratteristiche aggiuntive. Ce ne sono alcuni che funzionano anche come umidificatori per l’ambiente.
Altri modelli sono invece dotati di funzione cromoterapia: delle luci colorate vengono proiettate nel locale dove vengono posizionati e questo amplifica l’azione benefica dello strumento.

Una volta caricato il contenitore con il liquido profumato, il diffusore va messo in azione inserendo la spina elettrica nella presa della corrente e accendendo l’interruttore: dopo pochi istanti, l’olio essenziale, diluito in acqua, viene diffuso nell’ambiente attraverso l’apposito foro.

Oli essenziali per diffusori di aromi: le proprietà

Nei diffusori di aromi per ambiente si deve dunque diluire in acqua uno o più oli essenziali e in base all’olio usato diverso sarà il benessere percepito.
I più usati hanno funzioni antistress, energizzanti, afrodisiache, purificanti o antizanzare.

Vediamone insieme alcuni tipi:

  • La menta è considerata un’essenza in grado di stimolare l’apprendimento quindi è l’ideale per chi studia.
  • La lavanda e il limone aiutano a regolarizzare il sonnoe sono dotati anche di un effetto calmante.
  • Il rosmarino è riesce ad alleviare il nervosismo e a placare l’ansia. Tra l’altro è anche considerato un ottimo olio per aiutare la memoria.
  • La miscela di pompelmo e lavanda è considerata un ottimo rilassante ed agisce quindi da antistress e contro il nervosismo.
  • L’eucalipto aiuta a combattere i sintomi influenzali.
  • L’olio essenziale di Ylang Ylang, per concludere, è considerato afrodisiaco.

Queste sono solo alcune delle essenze principali e più comuni, ne esistono tante altre che possono essere usate per migliorare il vostro benessere.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here