Olio d’oliva, un ottimo idratante e non solo

0
94
olio doliva

L’olio di oliva è uno degli ingredienti principe della nostra cucina, quella mediterranea, che – si dà il caso – è la più salutare al mondo.

Tutti noi sappiamo quanto l’olio, consumato a crudo, sia benefico e quanto il suo uso sia straordinario sia per la salute che per la bellezza. Lo sapevano anche gli antichi greci che lo consideravano prezioso sia come alimento che come medicina.

Quale olio usare?

L’olio è un grasso monoinsaturo e contiene polifenoli, ossia quei componenti capaci di contrastare o prevenire ipertensione, ictus e le malattie collegate all’età.
Tra gli olii di oliva, quello extravergine è di gran lunga il migliore ed è quello da scegliere per la nostra tavola.

Se lo includeremo regolarmente nella dieta, al posto del burro e di ogni altro tipo di olio, ne riceveremo straordinari benefici, come quelli che esponiamo di seguito.

I benefici dell’olio extravergine di oliva

Essendo un grasso monoinsaturo, l’olio d’oliva fa bene al cuore: i ricercatori ci dicono che il suo consumo regolare riduce il rischio di malattie cardiovascolari e – di più del 40% – il rischio di ictus.

E, ancora, hanno scoperto che contribuisce alla riduzione del colesterolo cattivo (LDL), responsabile dell’ostruzione delle arterie.
Riduce, inoltre, il livello dello zucchero nel sangue aiutando così a prevenire il diabete. L’olio di oliva è utile anche a contrastare le infiammazioni, (agisce come agisce l’ibuprofene, solo più sano), le irritazioni, come gli eczemi, e può aiutare nella perdita di peso: i grassi sani fanno sentire sazi e impediscono gli spuntini ipercalorici.

Le proprietà cosmetiche

L’olio è anche un cosmetico assolutamente naturale e straordinariamente adatto a idratare e nutrire pelle del viso, corpo, unghie, piedi e capelli.

Se avete capelli secchi, impacchi di olio faranno al caso vostro; otterrete capelli soffici e forti. Applicatelo, però, solo sulle punte per non appesantire troppo i capelli e lasciatelo in posa almeno 15 minuti.
Dopo, sarà sufficiente lavare i capelli con lo shampoo (meglio due volte) e risciacquarli con cura.

Per fare prima, potrete aggiungere un cucchiaino di olio alla vostra dose di shampoo e procedere come di consueto.

Se invece litigate con la forfora, provate a fare un impacco di olio sul cuoio capelluto e lasciatelo in posa almeno un’ora (o tutta la notte, se volete); poi lavate i capelli.

L’olio di oliva aiuta anche a contrastare l’acne e le infiammazioni della pelle grazie alle sue proprietà antibatteriche.
Lo potete usare come struccante su un batuffolo di cotone per rimuovere il trucco prima di andare a dormire e per liberare i pori dalle impurità permettendo loro di respirare.

Grazie ai polifenoli e alla vitamina E, l’olio è antiossidante (ha cioè un effetto “anti-age”) e può essere usato sulla pelle danneggiata dal sole, aiutandola così a rigenerarsi più velocemente.

In caso di necessità, potrete massaggiare un paio di gocce di olio sul viso dopo averlo struccato e dopo averlo rivitalizzato con un po’ di tonico.

Per le labbra secche, potrete realizzare voi stessi a casa un semplice scrub: mescolate mezzo cucchiaino di miele (meglio se grezzo), mezzo cucchiaino di zucchero di canna e un po’ di olio; applicate sulle labbra e strofinate delicatamente per togliere le cellule morte e ottenere labbra levigate, morbide e turgide.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here