Nootropi scopri cosa sono veramente

0
88
nootropi piracetam

Cosa sono i nootropi e a cosa servono

I nootropi sono particolari sostanze, in grado di aumentare le capacità cognitive di un individuo, questo termine assume accezioni diverse in base al Paese di provenienza.

Più comunemente, sono conosciuti come smart drugs e smart nutrients, sono attualmente utilizzati nella ricerca per il Parkinson e l’Alzheimer.

Dal 1972 viene coniato il termine “nootropo”, in riferimento alle parole greche “nous”, che significa mente, e “trepein”, che vuol dire piegare.
 
Il nootropo più usato è il piracetam, una sostanza che influisce sull’ aceticolina e di conseguenza sulle parti del cervello in cui è attiva.

Come funzionano i nootropi?

La maggior parte dei nootropi influenzano i neurotrasmettitori nel cervello come l’aceticolina, glutammato, la serotonina e la dopamina.

I neurotrasmettitori sono sostanze chimiche che agiscono come messaggeri di informazioni tra le cellule nervose del cervello, meglio conosciuti come neuroni.
Oltre alle funzioni cognitive, i nootropi danno segnali al cervello: far respirare i polmoni, far battere il cuore.
Alcuni nootropi agiscono anche come vasodilatatori, che incrementano il flusso del sangue e dell’ossigeno al cervello, mentre altri stimolano semplicemente la crescita dei nervi nel cervello.

Fondamentalmente hanno tutti lo stesso compito fondamentale di migliorare l’effetto cognitivo.

Dopo aver chiarito come funzionano è anche fondamentale capire servono veramente?
A oggi gli studi sui nootropi e i loro effetti sono limitati, non ci sono molti elementi per affermare con certezza sui benefici.
Un nootropo funziona in base a diversi criteri: tempo, sostanza, individuo , pertanto non è possibile fare chiarezza.
Una sostanza stimolante ed eccitante può funzionare in un individuo ed essere del tutto inutile in un altro, a parità di trattamento.

Accorgimenti sul dosaggio e i possibili effetti collaterali

Alcuni nootropi hanno un effetto lieve e graduale, mentre altri sono delle droghe a tutti gli effetti e non è il caso di abusare.
Molti sono derivanti da cibi, in genere ricchi di acidi grassi e nutrienti bioattivi, o anche piante, tuberi, radici, fagioli e cortecce, spezie aromatizzanti.

Altri sono farmaci convenzionali, ecco alcuni nomi di questi: Ritalin, Modafinil, ampakines, Adderall, Aniracetam, CILTEP, metilcobalamina.

Le smart drug sono le droghe furbe perché non perseguite o perseguibili dalla legge, ma questo non giustifica il fatto che bisogna trascurare la loro funzione.
Gli effetti collaterali agiscono sul sistema nervoso centrale, del tutto imprevedibili perché al momento la comunità scientifica non ha raccolto ancora abbastanza evidenze scientifiche.

La maggior parte è esente da rischi o dipendenze, tuttavia tra gli effetti collaterali più comuni: insonnia, ansia, affaticamento, problemi gastrointestinali, mal di testa.
Ridurre il dosaggio e assumere gli integratori in mattinata è il modo migliore per evitare questo tipo di problemi.
Se la stanchezza persiste anche a questi livelli, si potrebbe interrompere il ciclo per una settimana o due o assumerne un altro.

Quando assumere i nootropi

Il consulto medico è sempre fondamentale, se agite in maniera autonoma potreste assumere qualcosa che è un surplus.
Le persone che possono beneficiare sono: studenti, persone oltre i 40, professionisti, tutti coloro che lottano contro la motivazione.

I migliori nootropici possono offrire una vasta gamma di benefici, ma ovviamente sono estremamente variabili come abbiamo specificato prima.

Consiglio dall’esperto

Prima di iniziare ad assumere queste sostanze, dovreste valutare i vantaggi specifici, lavorazioni, potenziali a lungo termine, effetti indesiderati.
Un’altra cosa da prestare attenzione è il contenuto di caffeina, occorre valutare la dose, un alto dosaggio altera il funzionamento dell’organismo.
Nonostante questo è anche risaputo che l’esercizio cardiovascolare effettuato regolarmente ha effetti nootropi, aumenta infatti la capacità del corpo di fornire ossigeno alle cellule cerebrali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here