Nervo simpatico cos’è?

0
321
nervo simpatico operazione

Sistema nervoso simpatico

Il nervo simpatico si colloca nell’ area del sistema nervoso simpatico, che si trova all’interno della gabbia toracica.

Il sistema nervoso simpatico è parte del sistema nervoso autonomo, così chiamato perché opera in modo indipendente: senza bisogno di coscienza o volontà di funzione.
Vediamo nello specifico tutto ciò che c’ è da sapere su questo disturbo.

Problemi legati al sistema nervoso simpatico

Il problema principale è legato all’ espressione delle emozioni, reazioni davanti ad un evento ambientale.
Il sistema nervoso simpatico si attiva in maniera massiccia, originando una funzione stimolante, contraente ed eccitante.

Le reazioni eccessive del sistema nervoso autonomo possono portare ad una serie di disturbi, alcuni dei quali potenzialmente molto fastidiosi per chi ne è affetto.
Il fastidio più comune è una sudorazione eccessiva: iperidrosi, molto probabilmente causata da un ipertono del nervo simpatico.

La sudorazione colpisce diverse aree del corpo: piedi, mani e ascelle, nelle relazioni sociali tutto questo causa un blocco mentale.

Talvolta essa può essere maleodorante (bromidrosi) o può tingere i vestiti con chiazze gialle ed aloni di sudore cromoidrosi).
Oltre al sudore, il nervo simpatico è responsabile anche del rossore sulle gote, ovvero la paura incontrollabile di arrossire.

La scoperta della relazione tra il nervo simpatico e sudorazione eccessiva, è databile agli anni Trenta del Novecento.

Come correggere il disturbo del nervo simpatico

Qualora il disturbo dovesse raggiungere i massimi livelli, si interviene chiudendo il nervo simpatico che provoca l’improvviso rossore o l’eccessiva sudorazione.

L’intervento è mini invasivo perché viene fatto in endoscopia attraverso una piccola incisione sotto l’ascella, dura venti minuti, in anestesia generale.

La scelta dell’intervento serve per eliminare il problema definitivamente, ma i rimedi sono molteplici:

  • Posizionamento di clips sui gangli nervosi intratoracici
  • Iniezioni di tossina botulinica
  • Curare l’igiene personale con un sapore neutro
  • Cure farmacologiche: farmaci ansiolitici, sedativi (se la sudorazione è legata all’ ansia)
  • Alimentazione (si sconsigliano alimenti come peperoncino, aglio, cipolla, asparagi, in quanto ricchi di olii essenziali che agiscono sulle ghiandole del sudore)

La chirurgia è uno degli ultimi rimedi adottati, generalmente si interviene più comunemente con delle iniezioni.

Perché si soffre di questo disturbo di sudorazione

Il sudore dipende da due problematiche di fondo: sudorazione idiopatica e secondaria.

La sudorazione idiopatica dipende da iperattività del sistema nervoso, quella secondaria da diversi disturbi: obesità, ansia, squilibrio ormonali.

Individuando la causa, si potrà agire con l’intervento più indicato.

Consigli degli esperti

Talvolta, l’iperidrosi si manifesta di notte, disturbo piuttosto fastidioso che può rendere le ore di sonno un momento della giornata privo di riposo.

Per risolvere il problema si può innanzitutto mutare le proprie abitudini alimentari, cercando di mantenere bassi i livelli di stress.
Se i piccoli accorgimenti per migliorare la quotidianità non bastano, sarà meglio recarsi al proprio medico di fiducia per avere un consulto.

In merito agli interventi è importante conoscere dei piccoli dettagli.

Le iniezioni risultano dolorose, vi è la possibilità di colpire terminazioni nervose in quanto la sudorazione si ripresenta.

I trattamenti devono essere ripetuti, sono molto costosi e soprattutto possono provocare intolleranze.

La soluzione migliore è agire in maniera naturale, senza incorrere dei rischi inutili. Il punto non è come non sudare, ma come vivere serenamente un processo fisiologico naturale.

Rimedi naturali

  • Olio essenziale di Salvia con proprietà antibatteriche e assorbenti
  • Decotto a base di estratto secco di quercia
  • Argilla verde che ha proprietà anti sudoripare e astringenti
  • Olio essenziale di Tea Tree combatte efficacemente i cattivi odori causati dalla sudorazione
  • Estratto di noce
  • Hamamelis, ha proprietà astringenti e assorbenti
  • Allume di potassio ottimo deodorante naturale
  • Gelsemium (Gelsomino della Virginia), omeopatico che interviene sulla sudorazione emotiva.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here