Maschere viso e maschere capelli con prodotti bio

0
80
maschere viso e capelli

In un’Era in cui siamo circondati da infiniti elaborati sintetici, sostanze nocive e prodotti chimici, si tende a ritornare spontaneamente ad un approccio più vero con la Natura e i suoi benefici.

Infatti sempre più persone rifiutano quest’abuso della chimica, soprattutto se si tratta della propria salute e della propria bellezza, preferendo invece prodotti biologici, composti da materie prime completamente naturali e privi di sostanze chimiche, allergeni, metalli pesanti, coloranti, conservanti, emulsionanti.

Il vantaggio di utilizzare prodotti bio per la cura del proprio corpo è sicuramente quello di avere un’efficacia maggiore con risultati prolungati nel tempo, rispetto ai corrispettivi elaborati in sintesi di laboratorio, in quanto la filosofia della Fitocosmesi è quella di trarre dalla Natura tutto ciò di cui abbiamo bisogno, sfruttandone le infinite proprietà benefiche e curative, senza dover necessariamente elaborare o artefare i suoi elementi, rispettandone invece la struttura naturale, senza alterare le molecole degli estratti utilizzati.

Quanto costano i prodotti completamente BIO

Il più delle volte, però, prodotti cosmetici completamente biologici presentano lo svantaggio di avere un costo molto elevato, dovuto principalmente al processo di lavorazione, decisamente più arduo e lungo rispetto ad un elaborato chimico prodotto industrialmente.

Molto spesso, infatti, dietro all’estrazione di un principio attivo biologico vi è un lavoro certosino ed un processo lento ed accurato.

Proprio per ovviare a questo inconveniente, in molti ricorrono alle ricette cosmetiche fai da te, unendo la certezza della genuinità e della freschezza degli ingredienti usati alla convenienza che ne deriva, in quanto la maggior parte degli elementi usati sono sostanze naturali ed economiche, spesso già presenti nelle cucine delle nostre abitazioni.

Decisamente alla portata di tutti, in quanto semplici da preparare e convenienti per il costo, sono le maschere bio per viso e per capelli fai da te.

Maschere viso bio fai da te

maschere viso con prodotti biologici
Prima di iniziare a preparare una maschera viso fai da te biologica, bisogna conoscere con precisione la tipologia della propria pelle e sapere con certezza qual è il risultato che si vuole ottenere.

Infatti sbagliare categoria di ingredienti, per quanto naturali, potrebbe generare l’effetto contrario.

Scegli la maschera partendo dalla pelle

Per questo motivo le maschere viso si diversificano in base al tipo di pelle in:

  • maschere viso fai da te per pelli grasse
  • maschere viso fai da te per pelli secche
  • maschere viso fai da te per pelli delicate
  • maschere viso fai da te per pelli miste
  • maschere viso fai da te per pelli mature
  • maschere viso fai da te per pelli arrossate

Scegli la maschera per il tuo obbiettivo

Oppure in base al risultato desiderato:

  • maschere viso fai da te purificanti
  • maschere viso fai da te nutrienti
  • maschere viso fai da te idratanti
  • maschere viso fai da te illuminanti
  • maschere viso fai da te lenitive
  • maschere viso fai da te esfolianti
  • maschere viso fai da te antiage>

La maschera più quotata: maschera viso all’argilla

Inoltre tra le più quotate vi sono le maschere all’argilla, ingrediente base al quale possono essere aggiunti tutti gli ingredienti necessari per personalizzare la propria maschera viso.

L’argilla, infatti, ha innumerevoli proprietà, tra cui purificanti, antisettiche, antiinfiammatorie, drenanti, remineralizzanti, cicatrizzanti, energizzanti, solo per citarne alcune; inoltre viene utilizzata in ambito cosmetico per contrastare impurità, eritemi, dermatiti, smagliature, rughe, allergie, dunque un vero rimedio naturale dalle molteplici qualità curative.

Gli ingredienti funzionali per le maschere viso sono innumerevoli, ognuno scelto per le proprie caratteristiche curative, ma i più utilizzati, specifici per ogni tipologia di pelle, sono:

  • Il miele: ricco di enzimi, antiossidanti, aminoacidi, vitamine e minerali, è un vero e proprio toccasana per nutrire in profondità la pelle. Base versatile nella preparazione di maschere viso fai da te, viene usato anche per le sue proprietà esfolianti e per restituire la luminosità alle pelli spente ed opache.
  • Il limone: concentrato di vitamina C e di antiossidanti, è utilizzato spesso in combinazione con il miele nelle maschere viso biologiche. Il limone ha proprietà astringenti, purificanti, antisettiche, infatti trova ampio utilizzo nelle maschere purificanti, o per combattere i punti neri. Ma non solo, infatti il limone ha anche la qualità di essere uno schiarente naturale, per questo è impiegato per combattere le macchie della pelle o semplicemente per schiarire l’incarnato e renderlo più luminoso.
  • Lo yogurt: miniera di vitamine, minerali, proteine, grassi e fermenti si presta ad essere un’ottima base, grazie alla sua consistenza morbida e cremosa, alla quale possono essere aggiunti gli ingredienti più adatti alle proprie esigenze. È ideale per nutrire, ammorbidire e illuminare la pelle.
  • L’uovo: contenente in gran concentrazione vitamine A,B,D ed E, ricca fonte di proteine e minerali, trova uso nelle maschere viso anche grazie all’alto contenuto di luteina, in grado di restituire la naturale idratazione del viso, donando un’incredibile elasticità alla pelle. Infatti funge da stimolante per la rigenerazione dei tessuti danneggiati e regala un effetto lifting naturale, per questo ampiamente usato nelle maschere fai da te per pelli mature, aiutando a contrastare i segni dell’invecchiamento. Rende la pelle pulita, tonica, liscia, morbida e luminosa.

Altri ingredienti che possiamo trovare nella preparazione di maschere viso fai da te sono gli oli, previlegiati per le proprietà nutritive, lenitive ed emollienti, in primis l’olio evo, ma trovano ampio utilizzo anche l’olio di mandorle dolci, l’olio di argan, l’olio di jojoba; inoltre tutta l’ampia gamma di oli essenziali, ognuno con la sua specifica proprietà, come ad esempio il tea tree oil, noto per essere un potente antimicotico, antibatterico e antivirale, trova ampio impiego nelle maschere viso purificanti o per contrastare l’acne.

Anche i burri naturali, alla stregua degli oli, sono utilizzati per essere ricchi di nutrienti, dal forte potere lenitivo, ammorbidente e curativo, come il burro di karité, il burro di cacao, il burro di cocco.

Infine vengono usati tutti i frutti, fonti naturali di vitamine e antiossidanti, come kiwi, mela, banana, avocado oppure ortaggi come carote e cetrioli, ma anche spezie come lo zafferano, lo zenzero, la cannella, la curcuma.

Maschere capelli bio fai da te

maschera capelli con prodotti bio
Parallelamente, scopriremo quali sono i rimedi naturali per preparare delle ottime maschere per capelli fai da te.

Scegliere la maschera in base ai capelli

Come per le maschere viso, anche per le maschere capelli si può fare una suddivisione in base al tipo di capello:

  • maschere fai da te per capelli grassi
  • maschere fai da te per capelli secchi
  • maschere fai da te per capelli fragili

La maggior parte delle maschere per capelli grassi contengono ingredienti come il limone, l’aloe, il tea tree oil, l’ortica, il ginepro, il bardana, il tè verde, la borragine, la rucola, l’edera, lo zenzero, il timo, la menta, che vanno a contrastare e a regolare l’eccessiva produzione di sebo, purificando il cuoio capelluto.

Mentre nelle maschere per capelli secchi si preferiranno ingredienti come burri (di cocco, karité, avocado, argan) e oli (di camelia, jojoba, evo, semi di lino, argan) naturali, in grado di nutrire in profondità la struttura del capello, restituendone la morbidezza e l’idratazione necessaria.

Per i capelli fragili, invece, si utilizzano nutrienti in grado di fortificare, risanare, rinvigorire il capello, come l’olio d’oliva, l’olio di mandorle dolci, il burro di karité, frutta frullata in grado di vitaminizzare il capello sciupato.

Tra gli ingredienti più usati nelle maschere bio fai da te per capelli troviamo:

  • Il latte: ricco di proteine, è nobile per le sue proprietà ammorbidenti e nutritive.
  • Il miele: consigliato per idratare, nutrire e lucidare il capello.
  • Lo yogurt: ingrediente base per la maggior parte delle

maschere, dal potere nutritivo, in quanto ricco di vitamine, calcio, proteine e antiossidanti.

  • L’aceto: utilizzato per lucidare e far brillare i capelli.
  • L’olio di cocco: scelto per ammorbidire e nutrire in profondità il capello.
  • L’aceto di sidro di mele: usato per contrastare l’eccessiva produzione di sebo, è inoltre un ottimo rimedio contro il prurito e l’irritazione cutanea.
  • L’uovo: nutriente per capelli secchi e danneggiati.

 

Anche nelle maschere bio per capelli trovano grande impiego gli oli essenziali dalle innumerevoli proprietà, frutti, ortaggi, verdure e spezie, ognuno con la sua peculiarità benefica.

Che si tratti di una maschera per viso o di una maschera per capelli, il fai da te riscuote sicuramente un enorme successo, sia per la garanzia dei prodotti biologici che vengono utilizzati, sia per il risparmio economico che se ne ricava, ricordando però di avere sempre l’accortezza di scegliere gli ingredienti e la formula adatta alle proprie esigenze!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here