I benefici del carbone vegetale per la pelle

0
109
carbone vegetale

Come usare il carbone vegetale per avere una pelle sana, luminosa e più bella: è un prodotto che purifica, disinfetta, deterge e molto altro. Tutte le indicazioni per un uso efficace del carbone vegetale.

Cos’è il carbone vegetale?

Per molto tempo il carbone vegetale è stato associato unicamente alla risoluzione dei disturbi riguardanti la digestione, in particolare problemi di stomaco e intestino, gonfiore addominale e intossicazione alimentare.

Da qualche tempo però, si è scoperto che ha un effetto purificante e antibatterico per la cura della pelle.

I più esperti sono al corrente infatti che il carbone vegetale, chiamato anche carbone attivo oppure carbone attivato, è conosciuto per le sue caratteristiche fin dai tempi antichi come antibatterico naturale e antimicotico. Per questo motivo oggi è uno degli ingredienti ideali per la bellezza della pelle, grazie alle sue proprietà disintossinanti e purificanti.

È un composto organico e naturale, che si presenta originariamente sotto forma di polvere sottile.
Questa polvere molto porosa viene ricavata dalla carbonizzazione di vari tipi di legno, attraverso il processo di calcinazione in assenza di fuoco e il processo di carbonificazione in atmosfera povera di ossigeno.

Il carbone vegetale viene sottoposto a combustione una volta in presenza di vapore acqueo, aria o gas cosi da aumentarne il potere di assorbimento (attivazione). Questa sostanza naturale è conosciuta come assorbente e quindi utilizzata anche in campo medico.

I benefici del carbone vegetale sulla la pelle e il suo utilizzo

Come accennato all’inizio, l’utilizzo classico del carbone vegetale è depurativo in quanto contribuisce ad aiutare l’organismo nella eliminazione delle scorie.
Solitamente il carbone vegetale come integratore alimentare naturale può essere trovato facilmente in erboristeria e assunto subito dopo i pasti principali sotto forma di capsule o di tavolette, in polvere da sciogliere in un bicchiere di acqua o in tisane.

Riduce e previene con questo utilizzo gonfiori addominali o intossicazioni alimentari.

Ma vediamo adesso di seguito come utilizzare il carbone vegetale per migliorare la salute e l’aspetto della nostra pelle.

Il carbone vegetale viene usato nei trattamenti per la pelle poiché fa in modo che il sebo e le impurità della pelle si attacchino ad esso e vengano così rimosse finalmente dal derma.

Grazie alle sue capacità di assorbimento, il carbone vegetale viene usato sia nei prodotti che vanno risciacquati, sia nelle maschere purificanti.

Parliamo quindi di prodotti come saponi, maschere per la pelle, detox e purificanti, trattamenti scrub viso e corpo, vari tipi di gel detergenti o struccanti, creme idratanti, spugne esfolianti per il viso e il corpo.

In caso di maschere per il viso viene raccomandato l’utilizzo sia per le pelli miste che grasse perché il carbone vegetale non rischia di seccare la pelle come altri prodotti a base di argilla.
In caso di detergenti per il viso, pulisce la pelle in profondità e libera la pelle da residui di trucco, sebo o altre sostanze che si depositano sulla pelle del viso durante la giornata. L’effetto del carbone vegetale ha una innegabile efficacia nella eliminazione dei batteri, tossine, residui di pelle morta, punti neri e acne. Il suo effetto è particolarmente delicato e non irrita la pelle. Viene di solito utilizzato anche da soggetti inclini ad allergie ai pigmenti, si trova quindi anche in molti prodotti cosmetici.

In conclusione è importante aggiungere che il carbone vegetale è indicato per problemi di punti neri e pelle eccessivamente lucida o grassa. Solitamente tutto ciò è una conseguenza della presenza di ghiandole sebacee di dimensioni superiori alla norma: questo tipo di pelli hanno spesso ha bisogno di trattamenti non troppo aggressivi. L’utilizzo di detergenti aggressivi infatti, al contrario del carbone vegetale, può portare a un effetto deleterio, aumentando la quantità di sebo e peggiorandone la salute e l’aspetto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here