Crema sbiancante per parti intime: cosa c’è da sapere

0
211
sbiancamento genitali malena

Creme per lo sbiancamento delle parti intime: si trovano in farmacia e su internet dei prodotti per lo sbiancamento delle zone intime.
Si tratta di creme che possono essere spalmate localmente e permettono lo sbiancamento in modo delicato.

Cos’è lo sbiancamento delle parti intime

Lo sbiancamento anale e vaginale è diventato da un po’ di tempo a questa parte una pratica cosmetica sempre più diffusa.
America e Gran Bretagna sono in testa per numero di trattamenti a cui le donne si sono sottoposte negli ultimi anni ma l’Europa sta seguendo la tendenza del momento.

Chi finora ha pensato a preservare solamente la giovinezza del viso e del corpo dovrà ricredersi: anche le parti intime dimostrano l’età della persona.
Se da giovani si possiede un colorito più roseo, col passare degli anni la pelle tende a scurirsi e ad apparire meno gradevole alla vista.

Lo sbiancamento delle parti intime viene praticato quando queste zone risultano quindi caratterizzate da una pigmentazione più scura che risulta antiestetica, soprattutto dalle persone che si sottopongono alla depilazione integrale e che indossano tanga o perizoma.

La maggior parte dei metodi che vengono utilizzati per sbiancare la pelle vengono praticati nei centri estetici da un tecnico cosmetico dove solitamente si utilizza una sostanza chiamata Idrochinone che permette di schiarire e uniformare il colore della pelle. Altri trattamenti simili possono invece prevedere l’uso della criochirurgia o del laser.

Crema sbiancante per parti intime fai da te

La colorazione più scura attorno all’ano tende a comparire e a peggiorare con l’età, ma spesso è presente anche nei giovani.
Bisogna sottolineare che non si tratta di un problema medico, ma è una caratteristica del corpo umano del tutto naturale e pertanto non richiederebbe alcun intervento.
Tuttavia, alla maggior parte delle persone, questa diversa colorazione della pelle risulta sgradevole alla vista e a volte viene erroneamente associata a una scarsa igiene personale.

Per uniformare il colore della pelle si può ricorrere all’uso di creme naturali pensate specificamente per tale scopo.
Come accennato i trattamenti si possono fare anche in casa propria.
Il metodo più comune è quello di utilizzare semplicemente una lozione o un gel da applicare nell’area anale e genitale interessata che fa svanire gradualmente nel tempo l’area di epidermide più scura.

Basterà dunque acquistare il kit casalingo di crema sbiancante per parti intime e seguire le istruzioni.

Come funziona la crema sbiancante per parti intime

L’applicazione della crema sbiancante per parti intime produce una leggera esfoliazione della superficie cutanea nell’area di applicazione del prodotto.
In questo modo la pelle sarà predisposta allo schiarimento.

Successivamente viene rilasciata una speciale combinazione di sostanze sbiancanti e depigmentanti naturali negli strati più profondi dell’epidermide.
Tra queste sostanze naturali c’è spesso l’estratto di liquirizia, che agiscono per riportare la pelle al suo colore naturale. Viene inoltre ridotta la quantità di tirosinasi che è l’enzima responsabile della variazione del colore della pelle.

Per ottenere i risultati migliori, è raccomandabile l’utilizzo della crema sbiancante per parti intime due volte al giorno: al mattino e alla sera. Basterà applicare la crema sulla zona che si desidera schiarire, pulita e asciutta. La crema viene assorbita velocemente e non lascia alcun residuo sulla biancheria intima, ci si può quindi vestire subito dopo l’applicazione.

I risultati si vedranno dopo poche settimana ma i tempi di schiarimento variano a seconda dei soggetti. Questo perché la differenza di colore della pelle dell’area trattata e delle zone adiacenti variano da persona a persona. Tuttavia la maggior parte delle persone che hanno provato la crema sbiancante si sono dichiarate soddisfatte dopo solo alcune settimane di utilizzo quotidiano.

Quando volete comprare una crema sbiancante per le parti intime si raccomanda la massima attenzione nella scelta del prodotto.
Parliamo di sostanze che andremo ad applicare in zone molto sensibili ed è fondamentale verificare quali sono gli ingredienti contenuti in esso. Molte creme per lo sbiancamento delle parti intime contengono Idrochinone, una sostanza schiarente vietata in Italia e in molti altri paesi del mondo perché ritenuta un sospetto cancerogeno.  È assolutamente sconsigliabile l’uso domestico di prodotti che contengono questa sostanza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here